Unibg International
Home > Prof. Mario Verdicchio

Prof. Mario Verdicchio

mario.verdicchio@unibg.it

Tel.: +39 0352052358 (Dalmine)
Tel.: +39 0352052729 (Rosate)
Fax: +39 035561779
Fax: +39 035562779

Office hours: II semestre: mercoledģ dalle 15 alle 17 non pił in Rosate bensģ nell'ufficio presso Campus Ingegneria a Dalmine.


Building: Dalmine
viale Marconi 5 - 24044 Dalmine (BG) - Italy
room B 2.2

Building: Dalmine
viale Marconi 5 - 24044 Dalmine (BG) - Italy
room B 2.24

Building: Rosate
piazza Rosate 2 - 24129 Bergamo (BG) - Italy
room 309

Professor
Degree Courses - Foreign Languages, Literatures and Cultures

Professor
Degree Courses - Letters, Philosophy, Communication

Assistant professor
Department of Management, Information and Production Engineering

Assistant professor
School of Engineering

Subjects:
20079Information TechnologyInformatica (Edile) (6 crediti)
23031Information TechnologyInformatica (Meccanica) (6 crediti)

Subjects (previous Academic Years):
21005Computer Networks and Operating Systems (Computer Systems module)Corso integrato di Reti di calcolatori e Sistemi operativi (sistemi operativi) (5 crediti)
32004Information TechnologyInformatica (Tessile) (6 crediti)
67100IT for the CommunicationInformatica per la comunicazione
13042IT for the Humanities 2Informatica per le discipline umanistiche 2 (5 cfu)
92028IT for the Humanities 2Informatica per le discipline umanistiche 2 (6 cfu)
38007Theoretical Computer ScienceCorso integrato di Informatica teorica e impianti informatici (12 crediti)
38018Theoretical Computer ScienceInformatica teorica (5 crediti)
44125Web Systems for TourismSistemi web per il turismo


Biografia breve

Nato a Milano nel 1975. Consegue la laurea in Ingegneria Informatica presso il Politecnico di Milano nel 2000 con una tesi sull'impatto delle tecnologie informatiche sul commercio elettronico nelle aziende italiane. Nel 2004 ottiene il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria dell'Informazione presso il Dipartimento di Elettronica e Informazione del Politecnico di Milano. La ricerca maggiore verte sui modelli logici dei linguaggi di comunicazione per agenti, mentre quella minore sulla verifica formale delle proprietà di protocolli di sicurezza. Lavora come assegnista di ricerca sul progetto MIUR "Anemone" per la creazione di uno strumento automatico a supporto delle attività accademiche fino a diventare nel 2005 ricercatore nel settore scientifico disciplinare ING-INF/05 presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione e Metodi Matematici dell'Università degli Studi di Bergamo.

I suoi interessi di ricerca seguono le linee tracciate dalla tesi di dottorato ampliandone l'orizzonte, passando dalla modellizzazione della comunicazione tra agenti software in senso stretto a una più generale formalizzazione delle interazioni tra agenti (umani o informatici) in sistemi distribuiti. In questo contesto più ampio si è inserita la sua attività di ricerca sui linguaggi per politiche della gestione dei dati sensibili in Internet, all'interno del progetto europeo FP7 "Prime-Life" (2008-2011), e quella sulla formalizzazione, confronto, e armonizzazione di policy per la sicurezza dei sistemi informativi nel progetto europeo FP7 "PoSecCo" (2010-2013).