Strumenti del Portale



Home > Dottorati di ricerca > Scuole di dottorato [fino al XXVIII ciclo]: TEA

Dottorati di ricerca

Tecnologie per l'energia e l'ambiente

Area bacheca: 108&

Obiettivi Modalità e requisiti di partecipazione Collegio dei docenti Archivio tesi Contatti News

Obiettivi del corso

Uno degli elementi caratterizzanti di questo dottorato è il superamento del divario ancora esistente fra le conoscenze relative alle tecnologie di produzione, conversione e utilizzo dell'energia e le problematiche ambientali che nella realtà odierna sono indissolubilmente legate fra loro; l'approfondimento di tali tematiche è di capitale importanza per una gestione efficiente delle risorse energetiche e ambientali.
L'iniziativa formativa si propone un duplice obiettivo:

  • rispondere alle esigenze delle imprese più innovative operanti nel settore delle tecnologie energetiche ed ambientali, che necessitano di personale qualificato in grado di assumere posizioni di responsabilità
  • Soddisfare la richiesta di formazione specialistica ad alto livello da parte di giovani laureati che aspirano a coprire posizioni di rilievo nel settore della ricerca sia in ambito accademico che industriale.

I Dottorandi nel loro lavoro di tesi affronteranno tematiche di ricerca attuali, individuate anche in stretta collaborazione con imprese operanti nel campo dell'energia. A questo scopo viene costituito il Comitato di Riferimento (Board of Trustees), composto sia da membri del Collegio dei Docenti che da rappresentanti degli Enti e Aziende che sostengono l'iniziativa, partecipando al finanziamento, condividendone i progetti di lavoro e contribuendo a definirne le linee strategiche.

Il Dottorato in Tecnologie per l'energia e l'ambiente ha una durata di 3 anni. La struttura del corso è così articolata:

Primo anno
I Dottorandi frequentano corsi specialistici per un totale di circa 300 ore, acquisendo solide competenze nei settori caratterizzanti l'uso e la conversione dell'energia, quali ad esempio: le tecnologie avanzate per la produzione di energia, l'uso razionale dell'energia, le energie rinnovabili, l'interazione dei processi produttivi con l'ambiente, le tecnologie di controllo e abbattimento delle emissioni, le normative di tutela dell'ambiente.
L'attività formativa è completata con corsi a livello avanzato su metodologie matematiche e numeriche per la modellistica e la progettazione, termo-fluidodinamica, combustione, strumentazione per la ricerca. I corsi saranno tenuti da Docenti provenienti da qualificati gruppi di ricerca di diverse Facoltà d'Ingegneria italiane.
Già nel primo anno verrà definito l'argomento su cui svolgere la Tesi.

Secondo anno
Durante quest'anno i Dottorandi lavoreranno al loro progetto di tesi e potranno avvalersi dei contatti esistenti con prestigiose Università e Centri di ricerca stranieri per svolgere all'estero parte della loro ricerca.

Terzo anno
Completamento del lavoro di Tesi di Dottorato, la cui discussione di fronte a una commissione costituita da Docenti di varie Università italiane porterà al conferimento del Titolo di Dottore di Ricerca, riconosciuto sia sul territorio nazionale che all'estero (PhD).


Modalità e requisiti di partecipazione

La prova di ammissione al Dottorato di ricerca in Tecnologie per l'energia e l'ambiente comprende una prova scritta a cui fa seguito un colloquio; entrambe le prove sono intese a valutare la capacità dei candidati a condurre lavori di ricerca.
La partecipazione alla selezione è aperta a tutti i laureati entro il 31/12 dell'anno in corso.


Collegio dei docenti

Marco Savini (Coordinatore), Francesco Bassi, Gian Paolo Beretta, Stefano Consonni, Gianpietro Cossali, Fabio Cozzi, Vincenzo Dossena, Giovanni Lozza, Antonio Perdichizzi, Valerio Re, Stefano Rebay.


Archivio tesi

Le tesi del Dottorato di ricerca in Tecnologie per l'energia e l'ambiente, discusse a partire dal 2008, sono consultabili in formato elettronico in Aisberg, l'archivio istituzionale ad accesso aperto dell'Università di Bergamo: accedi all'archivio online.


Per ulteriori informazioni contattare

Prof. M. Savini - e-mail: marco.savini@unibg.it - tel. 035 2052317
Avvisi e documenti / News and DocumentsPubblicazione
Collegio dei docenti / Board08/10/2007


Avviso: per visualizzare i file .zip eventualmente allegati alle notizie è necessario premere il bottone 'Salva', salvare il file in una cartella del proprio PC e da lì aprire il file. L'apertura diretta del file tramite il bottone 'Apri' non funziona.
Warning - .zip files: you have to save the file in a folder of your PC. You cannot open directly the file from the website.