Strumenti del Portale



Home > Centri di ricerca > CCL: La competenza

CCL - Centro competenza lingue

La competenza

Area bacheca: 1301

La competenza in una lingua è un "saper fare", una capacità complessa che si caratterizza per tre aspetti principali.

  1. Sapere una lingua mette in gioco abilità cognitive, sociali e culturali. Sapere una lingua vuol dire:
    Essere capaci di esprimere tanti più concetti quante più parole si conoscono e di organizzare le informazioni sfruttando le regole di grammatica per la loro combinazione.
    Essere capaci di modulare il proprio modo di parlare e di scrivere, scegliendo le parole più adatte e utilizzandole nelle combinazioni attese a seconda dell'interlocutore.
    Essere capaci di adeguare le proprie espressioni alle convenzioni culturali, distinguendo parole generiche e tecniche e parole nobili e meno nobili a seconda delle situazioni.

  2. Sapere una lingua è una capacità simile alla prestazione sportiva. La si costruisce e la si sviluppa per livelli tramite un addestramento specifico. Il mantenimento della competenza richiede la pratica costante della lingua. Se non si pratica la lingua la competenza si logora e si perde.

  3. I livelli di competenza sono fissati in maniera standard per le lingue d'Europa, il cinese e il giapponese. Essi tengono conto delle quattro abilità in cui si articola la competenza, cioè capire, parlare, leggere, scrivere.
    Lingue d'Europa (francese, inglese, italiano, russo, spagnolo, tedesco)
    Nel QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento per le lingue, cfr. Wikipedia) sono fissati sei livelli di competenza in ordine crescente:
    A1 Contatto - A2 Sopravvivenza - B1 Soglia - B2 Progresso - C1 Efficacia - C2 Padronanza
    Il livello B1 Soglia, come indica il nome, è il livello minimo indispensabile per seguire con profitto le attività didattiche delle università, sia nella comprensione delle lezioni, sia nell'esibizione delle conoscenze richieste all'esame. Il livello B1 Soglia è richiesto dai programmi di scambio interuniversitario europeo ERAMUS+.

    Lingua cinese
    Nel HSK (Hànyǔ Shuǐpíng Kǎoshì 汉语水平考试, cfr. Wikipedia). Per il cinese sono stati fissati 6 livelli di competenza.

    Lingua giapponese
    Nel JLPT (Japanese Language Proficiency Test, o 日本語能力試験, Nihongo Nōryoku Shiken) sono stabiliti 5 livelli, indicati con N per Nihongo 'lingua giapponese' (ww.jlpt.jp/e).

Link e documenti
Aperte le iscrizioni al corso di formazione all'intercomprensione scritta di lingue romanze: portoghese, spagnolo, catalano e francese. Il corso è aperto anche a utenti esterni.