Strumenti del Portale



DiathesisLab

Italiano

Area bacheca: 857&


International Conference

movement, participation, risk
Bergamo, April 23rd - 24th 2009


Riassunti

Prima sessione: le sfide cartografiche

Seconda sessione: esposizione e apertura degli ateliers

THIERRY JOLIVEAU, Alcune domande (e qualche risposta) sulle carte partecipative e i GIS
ALBERTO SUSINI, CHRISTIAN H▄RZELER, ANDREAS SCHÍNENBERGER, ALEXANDRE MASSOT, JESPER HANSEN, Mappare il rischio tecnologico (chimico, biologico e aereo) per mezzo dei Registratori di rischio del GIS: il Rischio Ginevra e il Rischio chimico di Zurigo
ANDRE OUREDNIK, La mappatura della realtÓ diacronica del territorio in 2D

Terza sessione: ateliers paralleli

La cartografia del movimento
ALBERTA BIANCHIN, L'Ubiquitous Mapping
LUISA CARBONE, L'interoperabilitÓ dell'informazione geografica: il progetto CityGML
ALESSANDRA GHISALBERTI, La cartografia del territorio multiculturale: mobilitÓ e reti a scala locale e globale
GIANCARLO MACCHI, Cartografia del Popolamento: metodi per la rappresentazione formale delle dinamiche demografiche
EDOARDO BORIA, La dimensione temporale nella storia della rappresentazione grafica del territorio: da Minard a Hńgerstrand
ANDREA MASTURZO, Rappresentare il movimento in spazi disabitati e scarsamente conosciuti: la cartografia italiana delle aree desertiche libiche nel periodo coloniale
Cartografia partecipativa
FRANCA BALLETTI, Rappresentazioni eterodosse dell'identitÓ locale attraverso la partecipazione: quadri, mappe, scenari
RICCARDO PALMA, CHIARA OCCELLI, Stratigrafie del presente. Cartografie orientate al progetto architettonico del territorio
ROMAIN LIAGRE, MAGALI NONJON, ╚ possibile una źcartografia partecipativa╗? Senso e usi della cartografia nei progetti di gestione urbana
YANN BERTACCHINI, PIERRE MAUREL, Strumenti IC usati dalla cartografia a supporto della pianificazione partecipativa territoriale
SYLVIE LARDON, Partecipazione nei progetti di sviluppo: il territorio come guida nello sviluppo locale, metodo di comunicazione collettiva e strumento di governance
ALBERTUS HADI PRAMONO, Problemi di traduzione geografica nella carta parteciaptiva: il caso del Kalimatan Occidentale Indonesia
PHILIPPE FORET, Quando la professione mistifica: mappare il cambiamento climatico e il collasso sociale in tempi incerti
LUCIA ZANETTICHINI, Cartografia per il progetto temporale urbano. Il caso di Bergamo
FEDERICA BURINI, Metodologie di ricerca per una cartografia partecipativa nel dialogo interculturale
FRANCESCO FASSI, FEDERICO PRANDI, WebGIS e cartografia web: aspetti tecnici per una cartografia partecipativa
TAMARA BELLONE, ANTONIO CITTADINO, FRANCESCO FIERMONTE, La cartografia partecipativa. La condivisione delle informazioni in rete
FRED MCGARRY, Servizi di geomatica collaborativa in rete per la gestione adattativa transcalare
GEORG GARTNER, MARKUS JOBST, Il Web Mapping 2.0 come cartografia partecipativa
Cartografia del rischio
PIERO BOCCARDO, Cartografie di Early Impact a supporto della gestione delle emergenze calamitose: l'esperienza di ITHACA
WALTER DAVID, La formulazione di simulazioni e di modelli di terreno e l'integrazione con i GIS e i sistemi di comando e controllo (C2)
SUSANA FREIRA, J. MANUEL MENDES, A. OLIVEIRA TAVARES, Cartografia dei disastri naturali e della vulnerabilitÓ sociale: la rilevanza della scala per lo sviluppo di politiche pubbliche
GREG ELMES, Comunicare il rischio: la cartografia nel processo decisionale
LORENZ HURNI, MELANIE KUNZ, CHRISTOPHE LIENERT, Accesso interattivo ai dati geografici relativi ai processi multidimensionali naturali e ai disastri mediante interfacce cartografiche
ELIANE PROPECK ZIMMERMANN, Cartografia delle situazioni di rischio: dalla combinazione all?interazione di fattori
OLIVIER LOMPO, Rischi e conflitti ambientali in Africa Occidentale
EDUARDO CAMACHO HUEBNER, VALERIE NOVEMBER, MARION PENELAS, Crono-molteplicitÓ dei rischi



Atti del convegno

I risultati scientifici del convegno, una volta selezionati e assemblati tematicamente, saranno pubblicati sulle riviste on-line Espace-Temps o DATA SCIENCE Journal.

Inoltre, costituiranno il primo numero della collana cartacea "Autrement dit: le discours cartographique" presso L'Harmattan, Paris.