Strumenti del Portale



Campus di Ingegneria: Macchine & Storia
Macchine & Design

Matematica 'elegante'

Area bacheca: 1512

Il progetto consiste in un grande pannello rimovibile e sostituibile periodicamente apposto su una facciata attualmente bianca, che deve potersi ammirare anche dalla strada antistante, ossia Via Cavour. Lo scopo č quello quindi di aumentare l'aspetto decorativo sul territorio e soprattutto realizzare forme e strutture, segni e simboli che subito richiamino la cultura scientifica e tecnologica alla base delle attivitā formative e di ricerca della Facoltā di Ingegneria. La rappresentazione proposta di seguito č frutto degli studi di Henry Perigal, un agente di cambio inglese con la passione per la matematica, attorno al 1873.
Egli divide il quadrato costruito sul cateto maggiore in quattro parti, con due segmenti passanti per il centro del quadrato stesso, uno dei quali parallelo e l'altro perpendicolare all'ipotenusa. Successivamente ricompone i quattro pezzi, insieme al quadrato costruito sul cateto minore, nel quadrato dell'ipotenusa. Si tratta quindi di dimostrare l'equivalenza delle parti in cui sono stati divisi i cateti con quelle ricomposte sul quadrato dell'ipotenusa.

Cosa si intende per matematica elegante:
La matematica si intende elegante quando offre risoluzioni semplici e allo stesso tempo funzionali. L'eleganza consiste nel far comprendere immediatamente all'osservatore una determinata formula o teorema matematico allo scopo di sintetizzare e di riportare qualcosa di concreto e immediato allo studioso.

Documenti e link
Il teorema di Pitagora