Persone e Insegnamenti
      

Prof.ssa Elena Agazzi

elena.agazzi@unibg.it

Tel.: 0352052718 (Rosate)
Fax: 0352052739

Riceve gli studenti: Nel periodo da ottobre a dicembre: MARTEDI' dalle 9.00 alle 11.00.

Sede: Rosate
piazza Rosate 2 - 24129 Bergamo (BG) - Italia
stanza 202

Professore Ordinario: Corsi - Lingue, Letterature e Culture Straniere

Professore Ordinario: Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere


Corsi:
57205 -ENG Deutsche Literatur LM I A+B
57205 -ENG Deutsche Literatur LM I A+B
13107 Letteratura tedesca III
13107 Letteratura tedesca III
57092 Letteratura tedesca LM II A+B (10 cfu)

Corsi a.a. precedenti:
67129 Letteratura tedesca 3


prof.ssa Elena AgazziElena Agazzi è Professore Ordinario di Letteratura tedesca e afferisce al corso di studi in "Lingue e letterature straniere moderne" (LLSM) e al corso di studi di "Intercultural Studies in Languages and Literatures" (ISSLI). È componente della commissione ricerca del Dipartimento di eccellenza di Lingue, letterature e culture straniere, del collegio dei docenti del Corso di Dottorato di Ricerca in "Studi umanistici transculturali" dell'Università degli Studi di Bergamo e del CCSE (CISALPINO INSTITUTE FOR COMPARATIVE STUDIES IN EUROPE) di Ateneo.
Si è laureata in Filosofia nel 1985 presso l'Università degli Studi di Pavia e in questa stessa sede universitaria ha conseguito nel 1989 una seconda laurea in Lingue e letterature straniere. Ha vinto per concorso nazionale una cattedra di Professore Associato in lingua e letteratura tedesca nel 1992 (L-LIN 13), iniziando la propria attività d'insegnamento nel 1992 presso l'Università degli Studi di Bergamo. Dal 2002 è Professore Ordinario presso questa stessa Università. È stata Visiting Professor presso le Università di Mannheim, di Berlino (HU e FU), di Halle, di Budapest e di Goettingen, di Bielefeld, di Muenster e di Muenchen. Ha conseguito borse di studio del DAAD in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri a Berlino, dello Schiller-Archiv di Marbach, della Herzog August-Bibliothek di Wolfebuettel, e dal 1996 è Fellow della Alexander von Humboldt-Stiftung. Ha ottenuto grazie alla Fellowship della Alexander von Humboldt una borsa di studio di sei mesi presso la cattedra di letteratura tedesca di Wuerzburg nel 1996, successivamente, sempre a Wuerzburg, per tre mesi nel 1998, infine a Berlino, per tre trimestri, nel 2000, nel 2002 e nel 2009. È stata Senior Fellow presso la Klassik Stiftung Weimar, dove ha organizzato due Klassik Kollegien, nel 2015 e nel 2017.
Dal 2016 al 2019 è stata eletta Presidente della Associazione italiana di Germanistica (AIG) e tra il 2010 e il 2020 rappresentante per la Germanistica Italiana nel Direttivo della Associazione Internazionale di Germanistica (IVG). È stata eletta membro del Direttivo del Centro di Eccellenza italo-tedesco Villa Vigoni per gli anni dal 2011 al 2017. È Membro Effettivo dell'Istituto Lombardo - Accademia di Scienze e Lettere di Brera (MI).
Ha partecipato come relatrice a numerosi convegni in Italia e all'estero ed è stata membro di progetti di ricerca internazionali ed europei. È Co-Editor con Vita Fortunati della collana "Interfacing Science, Literature and the Humanities" di Vandenhoeck & Ruprecht Uni-Press (Goettingen) e nei comitati scientifici delle riviste "Arbitrium", "Gegenwartsliteratur", "Monatshefte", "Germanistik", "Comparatio", "L'analisi linguistica e letteraria" e "Trame".
I suoi principali ambiti di ricerca riguardano la letteratura e la cultura tedesca dell'età classico-romantica, il rapporto tra letteratura, scienza e arti figurative nell'Illuminismo europeo, gli studi sulle avanguardie letterarie e sulla Moderne in Germania e in Austria; la letteratura e la cultura tedesca del Secondo dopoguerra, la memoria culturale e la Shoah, gli studi sul romanzo famigliare e generazionale contemporaneo. Inoltre, la teoria e la prassi della traduzione, l'ermeneutica e l'estetica letteraria.