Prof.ssa Federica Burini

federica.burini@unibg.it

Tel.: 0352052210 (Salvecchio)

Riceve gli studenti: 11 settembre ore 9:00 25 settembre ore 14:00 Dal mese di ottobre, il VENERDI' alle ore 10:00.


Sede: Salvecchio
via Salvecchio 19 - 24129 Bergamo (BG) - Italia
stanza 50-37

Professore Associato
Corsi di laurea - Lingue, letterature e culture straniere

Professore Associato
Corsi di laurea - Scienze umane e sociali

Professore Associato
Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere

Corsi:
44136-ENG Territorial and Environment Studies (Space Diversity and Intercultural Geography + Environment and Sustainable Tourism) (10 cfu)
13130Geografia antropica
13147Geografia antropica ed economica
13094Geografia del movimento [MOD1] - Processi territoriali delle aree asiatiche [MOD2]
13152Governance territoriale e partecipazione

Corsi a.a. precedenti:
44124Comunicazione turistica geo riferita (Tecnologie cartografiche per il turismo e Sistemi informatici mobili)
44107-ENG Geography of the Environment and Tourism
44118-ENG Territorial Studies
25087Fondamenti di geografia


Federica Burini

Professore associato in Geografia (SSD M-GGR/01 - Settore concorsuale 11/B1) presso il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture straniere dell'Università degli Studi di Bergamo. A partire dall'anno accademico 2004/2005, ha ricoperto la titolarità di insegnamenti di Geografia, anche internazionalizzati, presso l'Università di Bergamo (Geografia antropica, Governance territoriale e partecipazione, Geography of Environment and Tourism e Intercultural Geography). Inoltre ha organizzato e condotto spring school internazionalizzate ed altre attività didattiche in Italia e all'estero. È membro della giunta del Centro di Ateneo CST e del CST-DiathesisLab presso il medesimo ateneo.
Da gennaio 2016 è membro del Consiglio di Amministrazione dell'Università di Bergamo. Inoltre, è membro del Collegio docenti della SID - Scuola internazionale di dottorato Formazione della persona e mercato del lavoro, presso l'Università di Bergamo. I suoi studi vertono sulla relazione tra pratiche territoriali e cartografia, concentrandosi sui Sistemi informativi geografici partecipativi e sulle metodologie geografiche e cartografiche volte ad attivare processi collaborativi nella progettazione territoriale. La ricerca si è rivolta alle aree rurali dell'Africa Subsahariana e privilegia attualmente i contesti urbani italiani ed europei dove sta sperimentando l'uso dei sistemi cartografici collaborativi nel web. E' responsabile scientifico e coordinatore organizzativo di due progetti internazionali: Excellence Initiative Urban Nexus, Intelligent Modelling e big data mapping per l'analisi della connettività e della rigenerazione di alcune città europee in collaborazione con il Laboratoire Choros dell'EPFL di Losanna e l'Anglia Ruskin IT Research Insitute di Cambridge; Centralità dei territori. Verso la rigenerazione di Bergamo in un network europeo in partenariato con l'Universitat de Girona (Spagna), l'Universidad de Cantabria di Santander (Spagna), la Fachhcoschule University of Applied Sciences di Lubecca (Germania), l'Anglia Ruskin University di Cambridge (UK), la Haute Ecole Provinciale du Hainaut Condorcet di Charleroi (Belgio), l'UTC Compiègne (Francia). E' autrice del volume Cartografia partecipativa. Mapping per la governance ambientale e urbana (FrancoAngeli, 2016), oltre ad avere pubblicato in riviste nazionali e internazionali e in volumi collettanei.