Prof. Valerio Re

valerio.re@unibg.it

Tel.: 0352052311 (Dalmine)

Riceve gli studenti: venerd́ 10.00-12.00


Sede: Dalmine
viale Marconi 5 - 24044 Dalmine (BG) - Italia
stanza A8

Direttore
Dipartimento di Ingegneria e scienze applicate

Professore Ordinario
Dipartimento di Ingegneria e scienze applicate

Professore Ordinario
Scuola di Ingegneria

Corsi:
38004Elettronica e misure industriali (Informatica LM) (12 crediti)
39027Elettronica e misure industriali (Meccanica LM) (9 crediti)
95016Elettronica ed elaborazione segnali biomedici (6 crediti)
21020Fondamenti di elettronica (Informatica) (9 crediti)
38043Laboratorio di Elettronica e Automatica

Corsi a.a. precedenti:
2702827-SSEF) Telecomunicazioni: elettronica ed elettrotecnica per apparati radio radar
8464Corso integrato di Elettronica per sistemi digitali e Telecomunicazioni (7,5 crediti)
8482Corso integrato di Elettronica per sistemi digitali e Telecomunicazioni (elettronica per sistemi digitali) (5 crediti)
8483Corso integrato di Elettronica per sistemi digitali e Telecomunicazioni (telecomunicazioni) (2.5 crediti)
9001Elettronica per misure industriali (con laboratorio) (10 crediti)
21026Fondamenti di elettronica - modulo di base (Gestionale) (9 crediti)
8461Strumentazione e misure elettroniche (5 crediti)


Valerio Re è Professore Ordinario di Elettronica. Si è laureato in Fisica con lode all'Università di Milano nel 1985 e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica all'Università di Pavia nel 1990. E' stato Visiting Scientist negli Stati Uniti presso il Lawrence Berkeley National Laboratory e il Fermi National Accelerator Laboratory. E' attualmente coordinatore del Dottorato di Ricerca in Ingegneria e Scienze Applicate dell'Università di Bergamo. Da ottobre 2015 è direttore del Dipartimento in Ingegneria e Scienze Applicate. La sua attività di ricerca si concentra sullo sviluppo di strumentazione microelettronica per esperimenti di fisica delle alte energie e di photon science. In questo ambito lavora al progetto di circuiti elettronici integrati in tecnologie CMOS in scala nanometrica, per l'elaborazione di segnali da sensori a semiconduttore. Valerio Re sta attualmente collaborando allo sviluppo di nuovi circuiti integrati per gli upgrade del tracciatore dell'esperimento CMS al Large Hadron Collider del CERN di Ginevra. Nel settore biomedicale, collabora con industrie microelettroniche ed enti di ricerca nazionali e internazionali allo sviluppo di nuovi dispositivi indossabili per il monitoraggio remoto di parametri fisiologici e ambientali. Valerio Re è autore di oltre 300 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e atti di congressi internazionali.