Prof. Stefano Rosso

stefano.rosso@unibg.it

Tel.: 0352052706 (Rosate)
Fax: 0352052789

Riceve gli studenti: Giovedý 2 novembre, dalle 14,30 alle 15,30 e giovedý 9 novembre, dalle 14,30 alle 15,30. RiceverÓ inoltre su appuntamento mercoledý 8 novembre, dalle 9,30 alle 12. Nel secondo sottoperiodo (dal 13 novembre al 15 dicembre 2017) riceverÓ ogni giovedý dalle 14,30 alle 15,30. Inoltre riceverÓ, ma soltanto su appuntamento, il martedý dalle 15 alle 16 e il venerdý dalle 13,30 alle 14. Gli studenti lavoratori e quanti non sono in grado di andare al ricevimento possono chiedere un colloquio via skype.


Sede: Rosate
piazza Rosate 2 - 24129 Bergamo (BG) - Italia
stanza 201

Professore Ordinario
Corsi di laurea - Lingue, letterature e culture straniere

Professore Ordinario
Dipartimento di Lingue, letterature e culture straniere

Corsi:
57097History of North America
13132Letteratura anglo-americana III A+B
57049Letteratura anglo-americana LM I A+B (10 cfu)
57086Letteratura anglo-americana LM II A+B (10 cfu)

Corsi a.a. precedenti:
93131Letteratura anglo-americana (6 cfu)
92091Letteratura anglo-americana e cultura di massa
13095Letteratura anglo-americana III
3094Letteratura anglo-americana III A
57017Storia dell'America del nord LM


Prof. Stefano RossoSTEFANO ROSSO (Novi Ligure 1956) insegna Letteratura angloamericana. Ha ottenuto il Ph.D. in Anglistica nel 1987 (consorzio universitario Genova-Milano-Torino-Perugia). Ha insegnato alla Binghamton University (New York) e all'Università di Verona.
Attualmente si occupa soprattutto di narrativa western statunitense, di letteratura bellica (soprattutto sulla Guerra del Vietnam e sulla Guerra civile americana), di romanzo poliziesco e della rappresentazione della violenza in letteratura. E' condirettore di "Acoma. Rivista Internazionale di Studi Nordamericani"; con Roberto Cagliero ed Erminio Corti dirige la collana "Americane" dell'editore ombre corte di Verona.
E' autore di "Musi gialli e berretti verdi. Narrativa USA sulla Guerra del Vietnam" (Bergamo: Sestante/ Bergamo University Press, 2003) e di "Rapsodie della frontiera. Sulla narrativa western contemporanea" (Genova: ECIG, 2012). Ha curato "L'invenzione del west(ern). Fortuna di un genere nella cultura del Novecento" (Verona: ombre corte, 2010), "Le frontiere del Far West. Forme di rappresentazione del grande mito americano" (Milano: Shake edizioni, 2008), "Un fascino osceno. Guerra e violenza nella letteratura e nel cinema" (Verona: ombre corte, 2006). Con Marina Dossena ha curato "Knowledge Dissemination in the Long Nineteenth Century (Cambridge Scholars 2016). Con Donatella Izzo e Giorgio Mariani ha curato "Come gather 'round friends..." (Milano: Shake, 2013). Con Antonio Scurati ha curato "Le seduzioni della violenza" (Il Sestante 2003), con Stefano Ghislotti "Vietnam e ritorno" (Milano: Marcos y Marcos, 1996), e con Maurizio Ferraris "Decostruzione fra filosofia e letteratura" (Nuova Corrente, 1985). Ha collaborato al Dizionario Einaudi "La letteratura americana dal 1900 a oggi" (Torino: Einaudi, 2011). E' membro dell'AISNA, dell'EAAS, della IASA e della Western Literature Association (WLA) di cui fa parte dell'Executive Council per il periodo 2015-17.


Informazioni personali
Studenti-lavoratori
Gli studenti-lavoratori possono richiedere appuntamento (via e-mail) in orari diversi da quelli ufficiali (anche la sera di martedý e mercoledý dopo le 18-19)
Curriculum vitae
Pubblicazioni
Pubblicazioni
Proposte di tesi
La violenza in "Blood Meridian" di Cormac McCarthy
Per tesi di Laurea Magistrale
Analisi di "Riders of the Purple Sage" di Zane Grey (1912)
Il western nostalgico in "Flint" di Louis L'Amour (1960)
La New Orleans di James Lee Burke
Criteri di redazione prove finali
Il western enciclopedico di Larry McMurtry: "Lonesome Dove" (1985)
"Horseman, Pass By" di Larry McMurtry (1961)
"The Drop Edge of Yonder" di Rudy Wurlitzer (2008)
La saggistica western di Larry McMurtry.
Per tesi di Laurea Magistrale
Il West di Wallace Stegner
Il West di Leslie Fiedler: "The Return of the Vanishing American"
Il West di Annie Proulx: dal cowboy all'operaio globalizzato.
Il western ambiguo di Max Brand: il caso di "Dead or Alive" (1932)
Dal romanzo al film: "Cheyenne Autumn", da Mari Sandoz a John Ford
Dal romanzo al film: da "Blood Brother" (Elliott Arnold, 1947) a "Broken Arrow" (Delmer Daves, 1950)
Elmore Leonard e il cinema: "Hombre"
Elmore Leonard e il cinema: "Valdez is Coming"
Elmore Leonard e il cinema: da "Hostage" a "The Tall T" (B. Boetticher, 1957)
Larry McMurtry e il cinema: "Leaving Cheyenne" (1963) e "Lovin' Molly" (1974)
Larry McMurtry e il cinema: "The Last Picture Show"
Larry McMurtry e il cinema: "Horseman, Pass By" (1961) e "Hud" (1963)
Cormac McCarty e il cinema: "All the Pretty Horses"
Stephen Crane e il cinema: da "The Bride Comes to Yellow Sky" a "Face to Face"
E. L. Doctorow e il cinema: "Welcome to Hard Times"
Personaggi femminili nella serie televisiva "Deadwood".
Misoginia e sadismo nella narrativa poliziesca di Mickey Spillane.
Il West eccentrico di Tom McGuane
James Michener e la narrativa della Guerra di Corea
James Jones e la Seconda Guerra mondiale
La crisi del "duello" nel post-western
William Styron e la narrativa della Guerra di Corea
INFORMAZIONI IMPORTANTI PER LA RICHIESTA DI TESI DI LAUREA MAGISTRALE
"The Quick and the Dead" (1973) di Louis L'amour: analisi della traduzione italiana (1981)
Lo stile paranoico in "The Crying of Lot 49" di Thomas Pynchon
Contorcimenti processuali: "The Lincoln Lawyer" (2005) di Michael Connelly
Per prova finale
Il western revisionista di Patrick deWitt: "The Sisters Brothers" (2011)
Prova finale oppure tesi magistrale
Il western revisionista di Philipp Meyers: "The Son" (2013)
Prova finale o tesi magistrale
"The Thicket" (2013) di Joe R. Lansdale
Elmore Leonard dopo la serie "Justified": "Raylan" (2012)
"The Yellow Birds" (2012) di Kevin Powers: fiction della Guerra del Golfo
Robert B. Parker (1989) prosegue "Poodle Springs" (1959) di Raymond Chandler
"The Killer Inside me" (1952) di Jim Thompson
"The Sweet Forever" (1998) di Goerge Pelecanos: musica e droga per le strade di Washington, D.C.
Happy ending hollywoodiani: il caso di "Sayonara" di James Michener
Violenza e perdita in Crossers (2009) di Philip Caputo
Stereotipi e umorismo involontario della provincia americana: ?The Lost Continent? di Bill Bryson (1989)
Uno storico creativo: i romanzi di Richard Slotkin
I premi letterari americani
Il West di Tony Hillerman
Il West di Thomas McGuane
"Paradise Sky" (2015) di Joe Lansdale
"The Long March" (1952) di William Styron
"Dashing Diamond Dick" (1878): un "dime novel" attribuito a W.B. Lawson
COME CONCORDARE UNA PROVA FINALE IN LETTERATURA ANGLO-AMERICANA